EquipeLombardia
AMICHEVOLI E TORNEI
PARTNERS
CONTATTICHI SIAMODOVE SIAMOPARTNERSPROGRAMMAARCHIVIO RADUNICOMUNICATI STAMPA 
NEWS STAGE SENZA CONTRATTOISCRIZIONISTAFF TECNICOGIOCATORIVIDEO E INTERVISTEFOTO GALLERY 
NEWS STAGE SENZA CONTRATTO
07.08.2012
ROBERTO MALTAGLIATI NELLO STAFF TECNICO DEL VARESE
La guida di Equipe Lombardia affidata ad Ernestino Ramella

Roberto Maltagliati entra a far parte dello Staff Tecnico del Varese e collaborerà con Maurizio Ganz alla Guida della formazione Berretti nella prossima stagione 2012 – 2013. 
La guida di Equipe Lombardia è stata affidata ad Ernestino Ramella che ricordiamo nella passata stagione sulla panchina del Como. Nelle prossime gare amichevoli il neo tecnico dovrà affrontare con i calciatori senza contratto,  Caronnese, Santhià, Voghera, Albinoleffe e la squadra Araba dell'Al Nasr, allenata da Walter Zenga


Ernestino Ramella

Calciatore
Cresciuto nelle giovanili del Varese, esordisce in prima squadra nella stagione 1973-74 mettendosi in luce segnando ben 4 reti in sole 8 apparizioni in Serie B e contribuendo alla conquista del primo posto finale e della promozione in Serie A.
In massima serie Ramella esordisce a 19 anni il 6 ottobre 1974, prima giornata del campionato 1974-75, nella quale i varesotti superano l'Inter per 2-0. Tuttavia il Varese conclude la stagione all'ultimo posto, e Ramella trova spazio in 12 occasioni, di cui solo 6 dall'inizio del match, realizzando la rete conclusiva nella goleada interna (4-0) contro la Sampdoria.
Tornato fra i cadetti, Ramella si impone progressivamente come centravanti titolare dei biancorossi, aumentando stagione dopo stagione il numero delle realizzazioni, fino ad un massimo di 8 nella stagione 1977-78, per poi calare drasticamente ad una sola l'annata successiva, che vede i lombardi chiudere all'ultimo posto in Serie B. Ramella resta fra i cadetti trasferendosi alla Ternana, ma anche questa stagione è alquanto deludente (14 presenze, nessuna rete) e chiusa con la retrocessione degli umbri in Serie C1.
Dopo questa stagione Ramella esce dal giro del calcio giocato ad alto livello, proseguendo la carriera in Serie C con la maglie di Piacenza, Novara, Pro Patria, Legnano, Montebelluna e Oltrepò. Disputa la sua ultima stagione nel Campionato Interregionale 1990-1991, di nuovo con la maglia della Pro Patria.
In carriera ha totalizzato complessivamente 12 presenze e una rete in Serie A e 143 presenze e 25 reti in Serie B. 

Allenatore 
Conclusa la carriera agonistica intraprende quella di allenatore, alternando stagioni alla guida di formazioni lombarde nelle serie minori (Solbiatese, Legnano, Merate, Como, Gallaratese) ad esperienze in Messico alla guida di formazioni di spicco quali Querétaro e Pachuca.
Il 17 giugno 2011 viene ufficializzato come nuovo allenatore del Como per la stagione 2011-2012, in Lega Pro Prima Divisione. Rassegna le dimissioni da tale incarico il 17 gennaio successivo, ottenendo però un ruolo come osservatore nella stessa società. Il 14 marzo 2012 la nuova dirigenza del Como richiama Ramella alla guida della prima squadra a causa degli scarsi risultati ottenuti da Giuseppe Manari prima e Vincenzo Chiarenza poi.


Equipe Lombardia P.IVA 05961610960  |  realizzato da Netbuilder S.R.L